Contatore siti Ciao Niki Lauda, mito della F1 - Cuoreferrari
Cuoreferrari

Ciao Niki Lauda, mito della F1

niki lauda

Giornata triste nel mondo della Formula 1, Niki Lauda è morto.

L’ex pilota austriaco, tre volte campione del mondo, si è spento all’età di 70 anni.
Lauda era ricoverato in una clinica svizzera ed era malato da tempo: otto mesi fa aveva subito un trapianto di polmone.

Questo il palmares del mitico pilota austriaco: 25 GP vinti, 24 pole position, 54 podi e 3 titoli mondiali.

Tra le tappe della sua carriera in F1 ricordiamo: Il trionfo del 1975 con la Ferrari, la rivalità con James Hunt (vi consigliamo la visione del film “Rush”), il terribile incidente del Nurburgring nel 1976, il miracoloso rientro e la doppietta iridata del 1977 con la Rossa.
Il ritiro dalle competizioni, il ritorno in pista con la McLaren e il tris mondiale del 1984.

Poi una seconda vita da manager nel mondo delle quattro ruote, prima come commentatore TV e consulente dei team, poi come presidente onorario della Mercedes.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#CiaoNiki

Un post condiviso da Scuderia Ferrari (@scuderiaferrari) in data:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi